Finanza agevolata
|
|
Europrogettazione
PNRR Nazionale
AGGIORNAMENTO: Contributi per l'agrisolare
Contributi per la realizzazione di impianti di produzione di energia elettrica in ambito agricolo, escludendo totalmente il consumo di suolo
Soggetti ammessi
- Imprenditori agricoli professionali e coltivatori diretti;
- Imprese agroindustriali ( i codici ateco ammissibili verranno individuati con il bando ).
Categorie
Società ed enti economici
Obiettivo
Contribuire a ridurre i consumi energetici del settore agroalimentare tramite installazione del fotovoltaico sulle coperture degli edifici del settore agricolo, agroindustriale e zootecnico.
Interventi ammissibili
Investimenti ammissibili:

- installazione di pannelli fotovoltaici sugli edifici (con potenza di picco di min 6 kWp e max 500 kWp), senza consumazione di nuovo suolo;
- rimozione dell'eternit e dell'amianto dai tetti;
- coibentazione e areazione delle stalle, incluso il miglioramento del benessere degli animali.

Superato il limite dell'autoconsumo medio annuo.
Con il Dl. Aiuti è stato concesso l'incremento della produzione di energia dagli impianti fotovoltaici sui tetti delle proprie strutture produttive con potenza eccedente il consumo medio annuo di energia elettrica, compreso quello familiare e la vendita in rete dell'energia elettrica prodotta.



Spese ammissibili:

- fornitura e messa in opera di materiali;
- demolizione e ricostruzione delle coperture;
- spese per la connessione alla rete;
- rimozione e smaltimento dell'amianto;
- installazione di moduli fotovoltaici e altre componenti di impianto;
- colonnine di ricarica elettrica;
- spese professionali (es. progettazione, direzione lavori, asseverazioni).

Spesa ammissibile max: per singolo progetto è pari a € 750.000,00 e max € 1.000.000 per singolo soggetto beneficiario.
Intensità dell'aiuto
- Contributo a fondo perduto del 40% per le imprese di produzione agricola primaria e per le imprese di trasformazione (ulteriore 20% per i giovani agricoltori o insediati nei 5 anni precedenti);
- Contributo a fondo perduto del 40% per le imprese di trasformazione dei prodotti agricoli;
- Contributo a fondo perduto del 30% per le imprese di trasformazione di prodotti agricoli in prodotti non agricoli (ulteriore 20% per le piccole imprese o un 10% per le medie imprese).
Scadenza
-

Siamo in attesa di pubblicazione del decreto attuativo .
Area d'intervento
Investimenti
Preferenze
Agricoltura, Agroalimentare, Ambiente ed energia, Pesca e acquacoltura
Si desidera ottenere ulteriori informazioni?
Compilare il seguente modulo (i campi contrassegnati dall'asterisco sono obbligatori) per essere ricontattati.
Nome (*):
Cognome (*):
Indirizzo di Posta Elettronica (*):
Numero di telefono:
Pizzamano Srl
C. F. / P. IVA 01079140297
Indirizzo
Via del Commercio 55,
45100 Rovigo (RO)
E-Mail e PEC
contatti@pizzamano.it
pizzamanosrl@pec.it
Skype e Zoom
pizzamanosrl

Google Meet
amministrazione.pizzamano
Telefono
(+39) 0425-411838