Finanza agevolata
|
|
Europrogettazione
PNRR Nazionale
Superbonus Turismo
Credito d'imposta e contributi a fondo perduto per il settore del turismo
Soggetti ammessi
Alberghi, agriturismi, campeggi, villaggi turistici, imprese del comparto turistico, ricreativo, fieristico e congressuale, inclusi gli stabilimenti balneari, le strutture termali, i porti turistici e i parchi tematici.
Categorie
Società ed enti economici
Obiettivo
Contrastare gli effetti della pandemia e finanziare gli investimenti degli operatori del turismo.
Interventi ammissibili
Investimenti fino al 2024, anche già avviati dal 01 febbraio 2020 e non conclusi, per:

- incrementare l'efficienza energetica e la riqualificazione antisismica;
- eliminare le barriere architettoniche;
- realizzare piscine termali;
- digitalizzare le strutture turistiche;
- interventi di acquisto/rinnovo di arredo.


Spese ammissibili:

- lavori di efficientamento energetico e rimozione delle barriere architettoniche, con relativi lavori edilizi di manutenzione straordinaria, restauro e ristrutturazione;
- lavori di messa in sicurezza antisismica;
- acquisto di attrezzature e apparecchiature per le attività termali;
- spese per la digitalizzazione (ad es. impianti wi-fi, consulenze per il marketing digitale, etc.);
- acquisto/rinnovo di mobili e componenti d'arredo.
Intensità dell'aiuto
A1) Credito d'imposta dell'80% - cedibile ed utilizzabile in compensazione nei 3 periodi d'imposta successivi all'investimento.

A2) Contributo a fondo perduto fino a 40.000€, a cui possono essere cumulati:
- max 30.000€ per le spese di digitalizzazione ed innovazione (almeno il 15% del progetto);
- max 20.000€ se l'impresa è composta in maggioranza da giovani e/o donne (per ulteriori info sulle agevolazioni per le donne cliccare qui).
Il contributo max può arrivare a 100.000€ (ed entro il 50% dell'investimento).

A3) Finanziamento agevolato sulla quota non coperta dagli incentivi di cui al punto A1) e A2) se i costi per la riqualificazione energetica sono almeno il 50% dell'intervento.

B) Fondo rotativo per le PMI turistiche:
- contributo a fondo perduto del 15% per le micro e piccole imprese;
- contributo a fondo perduto del 5% per le medie imprese;
- finanziamento agevolato fino a max 15 anni, di cui 3 di preammortamento.
Totale investimento ammissibile: min 500.000€ a max 10.000.000€.

C) Credito d'imposta per i tour operator: 50% per la digitalizzazione dei servizi (fino a max 25.000€).


Gli incentivi non sono cumulabili tra loro (ammesso il cumulo solo tra A1, A2 e A3).
Scadenza
30/03/2022

Procedura a sportello a partire dal 28/02/2022.

Area d'intervento
Investimenti
Preferenze
Turismo e Ricettività
Si desidera ottenere ulteriori informazioni?
Compilare il seguente modulo (i campi contrassegnati dall'asterisco sono obbligatori) per essere ricontattati.
Nome (*):
Cognome (*):
Indirizzo di Posta Elettronica (*):
Numero di telefono:
Pizzamano Srl
C. F. / P. IVA 01079140297
Indirizzo
Via del Commercio 55,
45100 Rovigo (RO)
E-Mail e PEC
contatti@pizzamano.it
pizzamanosrl@pec.it
Skype e Zoom
pizzamanosrl

Google Meet
amministrazione.pizzamano
Telefono
(+39) 0425-411838